Come creare Canvas per Facebook

Da qualche giorno Facebook ha reso disponibile per le pagine lo strumento Canvas per realizzare post e ads creative su dispositivi mobile.

Cos’è Facebook Canvas?

Questa è la definizione che il quartier generale del social blu ha dato allo strumento:

Canvas is an immersive and expressive experience on Facebook for businesses to tell their stories and showcase their products.

L’inglese lo sai meglio di me, quindi ti risparmio la traduzione. Se vuoi dare un’occhiata anche alla presentazione vai su Facebook Canvas.

Nonostante fino a qualche tempo fa per avere accesso allo strumento fosse necessario fare esplicita richiesta attraverso questo form, sembra che le pagine siano già state abilitate all’uso indifferentemente dalla richiesta.

AGGIORNAMENTO: a seguito della gentile segnalazione di un paio di amici, la funzione non è ancora abilitata globalmente, quindi utilizza il form per farne richiesta se non la vedi nella tua dashboard.

Dove si trova Facebook Canvas

Puoi trovare Canvas, solo ed esclusivamente nelle pagine che amministri (ma dai?), cliccando il menù “Strumenti di pubblicazione” e quindi “Canvas”.

creazione facebook canvas

La prima volta che accedi trovi solamente una voce “Canvas Tutorial”. Cliccando il pulsantino “View” puoi navigare il tutorial (potevano fare qualcosa di migliore sinceramente).

Creazione di un nuovo Canvas

Cliccando invece il pulsante “+CREA” accedi alla seguente schermata, dalla quale puoi iniziare a costruire il tuo Canvas combinando video, immagini, Call To Action, caroselli di immagini e viste panoramiche che gli utenti potranno scorrere anche solo inclinando il dispositivo.

In questo modo potrai creare una storia e guidare le persone (guai a chiamarle clienti) ad eseguire una azione:

  • visitare una specifica pagina del tuo sito
  • iscriversi ad un servizio di newsletter
  • fare degli acquisti sul tuo ecommerce

Il Canvas può contenere vari tipi di elementi selezionabili cliccando “+Aggiungi elemento”.

componenti canvas facebook

Sembra che questo sia un ottimo sistema per aggirare la regola del 20% del testo, tanto odiata dagli inserzionisti.

Durante la realizzazione del Canvas è possibile inviare delle anteprime al tuo dispositivo mobile per vedere il risultato “live”. Diversamente quando decidi di terminare il tuo Canvas, Facebook ti fornisce un URL univoco che puoi utilizzare successivamente per le tue ADS.

Nota: Canvas può essere pubblicato anche in modo organico e non solo tramite ADS.

Creazione di una inserzione con Canvas

Come già detto lo strumento nasce con il chiaro obbiettivo di portare l’utente al sito web, è chiaro quindi che in fase di realizzazione di campagne sponsorizzate lo si possa trovare abilitato solo selezionando gli obbiettivi:

  • Clic sul sito web
  • Conversioni sul sito web

Da Power Editor, che come tutti sappiamo funziona solo su Google Chrome, in fase di realizzazione dell’inserzione, troverai
inserzione facebook canvas

A questo punto sarà sufficiente incollare l’URL fornito precedentemente da Facebook (vedi paragrafo precedente), altrimenti selezionare un Canvas dalla lista di quelli realizzati o addirittura crearne uno rimanendo all’interno di Power Editor. E’ possibile personalizzare il pulsante di invito ad aprire il Canvas così come l’immagine di anteprima che, nel caso di ADS, dovrà comunque rispettare la regola del 20% di testo.

L’anteprima del Canvas che verrà visualizzato nel feed dei dispositivi mobile sarà simile a questa:

facebook canvas by meedialab

Varie ed eventuali

Visitando la pagina della guida di Facebook per l’impostazione delle Canvas (a questo link), puoi trovare tutte le informazioni relative a formati, dimensioni massime, estensioni, limitazioni e tutto ciò che serve per le tue creazioni. Interessante notare che, per chi utilizza Business Manager e ha inserito un catalogo prodotti, è possibile anche fornire un’anteprima sulla Canvas dei prodotti più venduti.

Conclusioni

Canvas è uno strumento molto interessante ed un nuovo modo per “accalappiare” potenziali clienti dal feed del social network. Avrà sicuramente interessanti sviluppi in futuro e diventerà un mezzo fondamentale in qualsiasi strategia di social media marketing.

Ora non ti resta che dare sfogo alla tua creatività e iniziare a progettare la tua nuova Canvas e ovviamente, se sei un Social Media Specialist come me, aggiornare il prezzo di gestione della pagina al tuo cliente.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi